silos fondo piano per soia

silos fondo piano per soia

La struttura del cilindro è in acciaio strutturale con rivestimento standard di zincatura Z600 (UNI EN 10346). Su richiesta possiamo fornire anche zincature di grammatura superiore. Tutti i silos sono configurabili a seconda della sismicità, in accordo con la Normativa Italiana e Internazionale (UBC 97) e alle Norme di Tracciabilità UNI EN 1090. Scarica qui il certificato di conformità alla EN 1090.

 

I silos FP per soia sono equipaggiati standard con oblò di ispezione al tetto e porta di accesso sulla seconda virola.

 

I silos FP per soia sono adatti anche a: girasole, riso, colza, mais, orzo e grano.

Configuratore
Capacità [t]
Capacità [mc]
Zona sismica
info su Zona sismica

Zona sismica

Il calcolo della risposta strutturale di un silos soggetto ad azione sismica, richiede di conoscere quale accelerazione interessi la struttura durante il fenomeno. Questa accelerazione dipende da diversi fattori, uno dei quali è l’accelerazione massima al suolo, associata ad una certa probabilità di accadimento dell’evento. 

Le diverse normative- che sono in continua evoluzione-  suddividono un territorio in classi in maniera convenzionale; nella determinazione dell’azione sismica è bene però riferirsi al valore di accelerazione al suolo, comune a tutte le normative, che descrive la pericolosità sismica di un dato sito di installazione.

 

Prendendo come riferimento la normativa italiana, una recente classificazione sismica del territorio è la seguente: 

 

Zona sismica

Probabilità di superamento

Accelerazione al suolo [g]*

Livello di pericolosità

zona 1

10% in 50 anni

> 0,25

alto

zona 2

10% in 50 anni

0,15 – 0,25

medio

zona 3

10% in 50 anni

0,05 – 0,15

basso

zona 4

10% in 50 anni

< 0,05

minimo

* accelerazione espressa come frazione dell’accelerazione di gravità g

 

I valori di accelerazione al suolo si possono ricavare dalla normativa sismica del paese di installazione; qualora questi dati risultassero irreperibili, ci si può appoggiare a studi sismici svolti nelle aree geografiche di interesse, ricordando di valutare attentamente l’affidabilità delle informazioni raccolte.

Qui è possibile trovare alcune normative sismiche.

 

La pericolosità sismica è definita in termini di accelerazione massima attesa in condizioni di campo libero su sito di riferimento rigido, con superficie topografica orizzontale. In caso di suoli di altra natura o di condizioni topografiche diverse, saranno da utilizzare coefficienti amplificativi che andranno ad aumentare il valore effettivo dell’accelerazione. I valori di tali coefficienti sono da determinarsi caso per caso secondo la normativa di riferimento e sulla base delle reali caratteristiche del terreno ottenute attraverso relazione geologica.

 

Diametro [m]
Numero anelli
Contattaci come vuoi, quando vuoi
+39 049 9630802
silosbins

LA NOSTRA PROMESSA:

SERVIZIO, EFFICIENZA E PREZZO

Leggi di più...